Si chiude RiscARTI fest 2014: un evento a tutto tondo

RiscARTI fest 2014

 

I dieci giorni intensi e pregni di significato di RiscARTI Festival 2014 sono scorsi:  proviamo a passarvi flash di colore e
contenuti per raccontarvi di questo innovativo  eco-festival di Roma alla sua II annulità, solo qualche scheggia di parole e immagini, in analogo stile creativo e percettivo di RiscARTI dunque…

Dieci giorni di mostra d’Arte, Moda, Musica, Performance, Laboratori e Conferenze di tutto rilievo, ma soprattutto, innovativi
nel senso del Riuso, del Riciclo…del cambio di ottica percettiva e culturale.

Opera a RiscARTI fest2014

Opera a RiscARTI fest2014 – con plastica reciclata

Un evento a tutto tondo, come necessario su tali temi per poter incidere e lasciare un segno nel registro visivo – uditivo – culturale degli avventori o di coloro che lo hanno conosciuto tramite giornali o online. Una “modalità 3d” o addirittura 4d utile al Cambiamento.

Proprio questo abbiamo apprezzato nel festival, insieme a tanto altro, il progetto anche concettuale ed ampiamente culturale
(rintracciabile anche negli articoli che lo hanno preceduto a fine Inverno) e la Visione, di fatto esplicitata, che il Cambiamento ecosostenibile si ottenga lavorando su più livelli ed interfacciandosi con più contesti, anche e soprattutto quelli normalmente separati.
In questa manifestazione poliedrica, più regioni italiane e nazionalità all’attivo tra cui artisti spagnoli e greci.

Marlene Scalise alla conferenza stampa RiscARTI fest con Ass.Estella Marino e Ass.Guido Improta

Marlene Scalise alla conferenza stampa RiscARTI con Estella Marino Ass.Ambiente e Guido Improta Ass.Mobilità – Foto di RiscARTI fest dall’album Facebook

Apertura dei giochi il 2 Maggio, alla conferenza  stampa del 3 Maggio Marlene Scalise presidente e ideatrice RiscARTI fest indossa un abito fatto di cinture e pneumatici di automobile.

Opera d'Arte La Lupa di Roma fatta con giocattoli reciclati, proiezione dell'ombra

Opetrad’Arte a RiscARTI fest 2014

Alla prima Conferenza a tema moda slow  una straordinaria Lupa di Roma presiede il dibattito, proiettando, come ci ha fatto notare Marlene, la sua ombra: in un gioco tra luce e ombra, si riscopre l’ombra dell’oggetto scartato e lo si mette in luce riutilizzandolo. Si contatta l’Ombra di una società di consumo che crea isole di plastica negli oceani e nutre  i cuccioli con inquinamento, e si evolve integrando l’Ombra con la Mente Creativa.

Erminia Manfredi e tutti i protagonosti della conferenza RiscARTI 3 Maggio

In ordine da sin.: Francesca Patania Belt bag e Occhio del Riciclone, Laura Buffa AlterEquo e Coop.Il T-Riciclo, Marlene Scalise Pres.RiscARTI, Erminia Manfredi, Stefania Giacomini RAI e Re-Nate, Alessandra Perri Ecopsychelab – Ecopsicologia Aplicata alla Sostenibilità, Francesca De Nardi Fdnfashion Concept Studio – Photo credit Andrea Carini

Ospiti prestigiosi a  questa prima Conferenza di Sabato sera 3 Maggio a tema Fashion Revolution, Slow Fashion e Ethical Fashion: Erminia Manfredi, moglie di Nino Manfredi, che a 10 anni dalla sua scomparsa presenta un progetto sulla memoria tramite la vecchia mobilia ed oggetti di arredamento recuperati dalla casa di Roma dell’amato Nino Manfredi, presente l’installazione Cambio Indirizzo; Stefania Giacomini, giornalista TG RAI, relatrice e raprresentante del team di Re-Nate; l’Assessore alla Mobilità Guido Improta.

I relatori alla Conferenza Fashion Revolution a RiscARTI fest

Conferenza Fashion Revolution a RiscARTI fest. In ordine da Sin.: Alessandra Perri Ecopsychelab, francesca Patania Belt bag e Occhio del Riciclone, Laura Buffa AlterEquo e Coop.Il T-Riciclo, Maurizio il braccio destro di Marlene

In un sapiente equilibrio tra imprese più rappresentative del nuovo re-made in Italy – AlterEquo, Fdn Concept Studio, Re-Nate,Belt bag, Occhio del Riciclone, Coop. Il T-Riciclo –  ed un approccio informativo e culturale al cambiamento, sino ad arrivare all’emozione consapevole per riaccendere l’Intelligenza Ecologica con la visione Ecopsicologica, della moda slow e della crisi ambientale, da parte di Ecopsychelab.

E ancora flash di questo Festival: “Il Cambiamento, per una Ecosostenibilità piena e per una gestione del Cambiamento Climatico, si fa con una educazione all’ecosostenibilità in più contesti, intefacciandosi con più realtà: dall’agricoltura al web, dalla green economy agli

Autobus Atac da rottamare riutilizzati a Mostra e Osteria

Gli autobus ATAC da rottamare riutilizzati a mostra opere creative e osteria a Città dell’Altra Economia -CAE a Roma

eventi…”   “La Psiche è collegata alla Terra” Ecopsychelab in conferenza.


Gli Autobus Atac da rottamare riutilizzati a sede di mostra: 50 opere di riciclo creativo.


Anche lo Yoga della Risata il 4 Maggio: pratica che è molto di più di quello che sembra. con risvolti  sulla salute verificati scientificamente e collegati alla nostra fisiologia respiratoria. Nella stessa sessione, con il condimento dello Yoga della Risata e nell’intreccio tra yoga e salute la presentazione del libro di Chiara Bolognini: Yoga della RisataTre Sorsi di Bancha. 

 

…E nell’autobus il ‘passeggero-fantasma’ , forse quello che diventeremo noi se

Opera a RiscARTI fest 2014 manichino in plastica

Opera a RiscARTI fest 2014 nell’autobus-mostra

non rivediamo velocemente i nostri stili di vita e di produzione?

 

E poi ancora Colori, Pitture, Mercati bio, Laboratori per bimbi nei vari giorni.

 

Opera a RiscARTI fest2014 nell'autobus-mostra

Opera a RiscARTI fest2014 nell’autobus-mostra

Opere d’arte che ci fanno riflettere. E poi ancora Conferenze: l’8 Maggio con il tema “Dal Cambiamento Climatico al cambiamento degli stili di vita” tra ambientalisti e creativi. Nel tardo pomeriggio Pietro Greco, scrittore  editorialista scientifico dell’Unità e membro Cons.Scientifico Ispra, presenta il libro ARMONICA-MENTE con l’autrice Cristiana pulcinelli giornalista scientifica. 

Marlene Scalise si rende conto emozionata che le sue intuizioni nell’invito di esperti e artisti al festival sono giuste: le due conferenze dell’8 Maggio sono perfettamente in linea tra loro e con quelle della sera del 3 Maggio,nonché con gli spunti dalle performance dei giorni in divenire. La sintesi tra energia mentale e creativa si sta compiendo.

Il box delle interviste a RiscARTI fest2014

Il box delle interviste a RiscARTI fest2014 soprannominato ‘il box più bello del mondo’

Importante compagnia costante e contributo scientifico al Festival: quello dell’Ispra  e dell’IspraTV. Nel fantastico e surreale box si sono susseguite le video-interviste a tutti i relatori,ospiti e artisti del Festival, grazie al lavoro giornalistico delle infaticabili Lorena Cecchini e Chiara Bolognini. Alla Conferenza del 9 Maggio i Video-Spot dell’IspraTV  ”lamiaTerravale” e progetti ricerca Natura2000  dell’Ispra con cui l’Europa premia l’Agricoltura che rispetta la biodiversità.

 

Spazio bambini a Città dell'Altra Economia - CAE durante RiscARTI

Spazio bambini a Città dell’Altra Economia – CAE durante RiscARTI fest2014

Piacevolissimo  l’ambiente del Festival: il cielo ed i colori della piazza di Città dell’Altra Economia – CAE, in Largo Dino Frisullo a Roma nell’ambiente rinnovato dell’ex mattatoio, con i suoi spazi di vendita bio, libreria e ludoteca per bambini, ristorante e bar rigorosamente bio, sala convegni e spazi mostra. Un luogo e meta-luogo di riflessione e cambiamento.

car2go

car2go e Legambiente Photo credit RiscARTI Fest album Facebook

E tanto altro, la partecipazione di Legambiente insieme a  car2go alla Conferenza  del 10 Maggio sulla Mobilità, sul piazzale le smart del servizio di carsharing che permette di prendere e lasciare  l’auto dove è più comodo, in convenzione tramite la tessera associativa di Legambiente.
Ed ancora tanto, tanto altro, tra cui il cinema sostenibile e tanta musica: impossibile raccontarvi tutto…
Speriamo almeno di avere reso l’idea.

 

 

Pietro Greco a RiscARTI fest2014

Pietro Greco all’aperitivo bio di RiscARTI fest2014, e Marlene Scalise

 

Pochette Re-Nate a RiscARTI fest2014

Pochette Re-Nate a RiscARTI fest2014 – tasti ed elementi di computer diventano gemme d’accessori

Senz’altro questo Festival sta crescendo, ma è nato grande, siamo curiosi di vedere la sua evoluzione il prossimo anno.
Aspettiamo colori, cultura e creatività per l’ecosostenibilità dell’edizione del prossimo anno. Intanto metabolizziamo i contributi nella nostra vita quotidiana, nel nostro piccolo-grande contesto di vita.

Per chi volesse visionare tutto il Programma dei 10 giorni:
Programma RiscARTI fest2014 

Collana di AlterEquo

Le gemme di AlterEquo Photo credit AlterEquo dall’Album Facebook

 

avatar

Posted by Alessandra Perri

La mia formazione ed esperienza professionale, come psicologa e formatrice – nonché psicoterapeuta, specialista tecniche Yoga in Contesti Educativi, esperta di Ecopsicologia Applicata... Seguimi su Twitter

Comments are closed.