Percorsi emozionanti per tutti: lo Yoga Trekking

Trekking

 

 

Nello Yoga Trekking  (Trekking con Yoga) una grande forza, di spirituale connessione alla Natura, si libera facilitata dalla congiunzione simbolica tra cammino concreto e cammino interno.

Passo dopo passo la Natura ci risveglia, decanta le tensioni dei nostri muscoli e ci emoziona, ci abbraccia nel suo incanto come una grande madre, canto soave delicatamente e gradatamente nel percorso ci dona i suoi odori, le sue luci, maternamente ci ricorda l’essenza delle cose e ci risveglia dai capricci della nostra realtà odierna artificiosa.
Girato un primo angolo di sentiero la tensione dello stomaco (o dei muscoli delle spalle, o della mente con i tanti pensieri di impegni) rimane ma allenta la sua morsa, intanto la luce del cielo tra i riflessi delle foglie comincia a penetrare tra le persiane della nostra razionalità quotidiana;
superato il primo pianoro d’erba una morbidezza riprende le nostre membra e meningi, il silenzio comincia ad entrare in noi, non quello del vuoto ma quello materno della natura che ci contiene come parte dell’orchestra intorno a noi di alberi foglie uccelli sassi e venti;
dopo un’ora di cammino, o poco prima, i muri delle tensioni con i calcinacci della nostra vita urbana e contenuta tra mattoni hanno ormai una breccia aperta, non ci accorgiamo ma ormai il nostro ritmo di cammino e sguardi inizia ad essere un tutt’uno con il fluire tutt’attorno di luci e fibre naturali;
se poi infine il cammino continua (ci siamo conquistati la possibilità, e scelta, di un cammino di una mezza giornata o meglio ancora di più giorni, anche come stare e pernottare in natura): ecco allora assaporiamo uno sveglio rilassamento, una gioia meditativa e comunicativa, tutto è relativo ed affrontabile, il fiume della vitalità scorre in noi:Trekkingci sentiamo al centro del significato e della vita. 

Trekking e Yoga

Photo credit: Daniele Pagani

Come dicevamo nel Trekking con Yoga una grande forza, di spirituale connessione alla Natura e non solo , si libera facilitata dalla congiunzione simbolica tra cammino concreto e cammino interno.

Quel cammino iniziatico di percorso personale di risveglio, che è parte anche della ‘mitologia’ delle antiche scritture yogiche: il viaggio di ascesa al Monte – il Monte Meru montagna sacra della cosmogonia Indù – in cui la persona passa dallo stato ordinario di vita ai piedi della montagna, in cui vive immersa in una realtà intensa frazionata e dispersiva, allo stato di colui che ha raggiunto la cima del monte, lo yogaruda, che come l’aquila (garuda) è capace di elevarsi oltre le cime e di fissare direttamente il sole: lo stato dunque in cui ci si è liberati dalla limitatezza dello stato ordinario dell’esistenza e si può vedere l’intera manifestazione delle cose.

Il  simbolo del cammino e del viaggio è profondamente radicato nell’anima dell’uomo, tanto da essere presente in tutte le culture e parte dei percorsi di trasformazione realizzazione di  santi e personaggi storici.

Raggiungere la vetta, o la meta del percorso, ed andare oltre: scopo del viaggio di iniziazione è anche quello di andare oltre elevandosi a stati ancora superiori. Un viaggio che è anche uno scendere dell’uomo nella sua Natura Essenziale, punto di partenza per poi ascendere alla cima ed oltre, dove poter vedere l’Origine del Tutto.
Raggiungere dunque quello stato di depurazione che ci fa rivedere le cose come stanno: la relatività di certe dipendenze ed impegni forzati, la centralità dell’esistente naturale con le sue leggi di energia e ciclicità; ma soprattutto ci fa sentire al posto giusto e parte di un Tutto.

La forza del lavoro dello Yoga Trekking, di riconnessione profonda alla Natura, è data anche dall’associazione con lo Yoga: che proprio per sua tradizione tecnica opera un sublime parallelo tra microcosmo corporeo e macrocosmo cosmico, in cui l’uomo non solo è parte del tutto ma è il tutto, in quanto il suo corpo è omologato al cosmo.

1 2
avatar

Posted by Alessandra Perri

La mia formazione ed esperienza professionale, come psicologa e formatrice – nonché psicoterapeuta, specialista tecniche Yoga in Contesti Educativi, esperta di Ecopsicologia Applicata... Seguimi su Twitter

Comments are closed.